Il Real Time Marketing, che in italiano si traduce in “marketing in tempo reale”, è la capacità di un’azienda di essere reattiva e rispondere prontamente e strategicamente a stimoli ed eventi esterni di particolare interesse in un periodo storico di riferimento. Si tratta di vere e proprie azioni o comportamenti che un’azienda mette in atto per rispondere in tempo reale ad una specifica situazione che si è generata, magari a seguito di un’analisi preliminare dei vari interessi da parte dei propri clienti o potenziali tali.
L’obiettivo, quindi, è quello di essere sempre attivi e pronti a rispondere di fronte all’interesse che la maggior parte del proprio pubblico mostra verso alcuni specifici argomenti, che sicuramente coinvolgono l’intera collettività.

Uno dei brand più famosi, e quindi un chiaro esempio, che utilizza il Real Time Marketing come strategia comunicativa è la birra Ceres, una delle più grandi aziende che da molto tempo comunicano, all’interno dei loro canali digitali, quasi esclusivamente attraverso questa strategia con lo scopo di indurre i clienti a uscire dagli schemi e da una comunicazione classica, e portarli a pensare in modo più innovativo.
Un consiglio che sento di dare è sicuramente quello di osservare con astuzia i comportamenti tipici del tuo target o eventi esterni particolarmente interessanti e farli propri nella comunicazione digitale, con l’obiettivo di portare sempre più visibilità e notorietà al Brand.

Cosa significa quindi tutto questo per il tuo business? Fare marketing in tempo reale in modo accurato, attento e professionale rappresenta un’importante possibilità per farsi conoscere, attirare l’attenzione e incrementare l’engagement online. Tutto ciò può aiutarti, quindi, a differenziarti positivamente e in modo più spiccato ed interessante rispetto alla concorrenza.

Caratteristiche principali e consigli sull’utilizzo

Il Real Time Marketing, come per tutte le strategie che si possono utilizzare nel mondo del digital marketing, ha alcune caratteristiche specifiche a cui le aziende devono necessariamente attenersi affinché il risultato finale sia ottimale, di seguito spiego le principali.

Innanzitutto, una campagna di RTM deve sempre essere mirata e precisa: non può incuriosire o attirare la mente di tutti gli utenti, bensì è di interesse reale solo di una nicchia di questi, ovvero di chi mostra particolare conoscenza e attenzione verso quell’argomento. Sicuramente questa campagna deve anche essere reale, basarsi quindi su fatti realmente accaduti, senza inventare particolari e mantenendo sempre un profilo di alta credibilità, che porta di conseguenza ad un’ottima reputazione per l’attività. Questo presuppone anche costanza negli aggiornamenti e conoscenza di tutto ciò che accade nel mondo. E come farlo? Sicuramente seguendo le varie discussioni che animano le chat nei social network può aiutarti a catturare le notizie che hanno un maggior appeal, cioè un maggior coinvolgimento collettivo, comunicarle attraverso la strategia di Real Time Marketing e generare molte interazioni. Infine, l’istantaneità è un altro aspetto fondamentale: un fatto o un avvenimento che accade in diretta deve essere ripreso sul web dopo pochissimi minuti, attraverso post ironici, simpatici e che suscitano discussioni di interesse collettivo.

Da non sottovalutare, però, che ad oggi il Real Time Marketing, non è più solo qualcosa di non prevedibile, ma sono sempre più numerose le attività che adottano una programmazione, attraverso piano editoriale, anche in questo genere di comunicazione, ad esempio per eventi a livello mondiale, spettacoli o concerti organizzati e tutto ciò che può essere di interesse generale.

E tu cosa aspetti ad adottare questo metodo innovativo per far crescere la tua attività e portarla ad avere una maggior notorietà?

“Il rischio, un rischio calcolato, è la chiave del successo online”
Arthur Ceria

Trasforma la tua attività in un Brand di successo!
Richiedi la consulenza personalizzata:

Voglio la consulenza