Google My Business (GMB, precedentemente noto come Google Places for Business) rappresenta il punto di riferimento per qualsiasi azienda che voglia gestire la propria presenza online su Google, compresi Motore di Ricerca e Google Maps.
Finalmente sei tu ad avere il controllo delle informazioni della tua azienda (indirizzo, orari, sito web, immagini etc) e puoi interagire con gli utenti grazie alle recensioni e ai post.

Google My Business è fondamentale se hai un’attività locale (ad esempio un ristorante, un hotel, un centro estetico, un’officina) o se offri un servizio specifico in una determinata zona. Per creare un account è sufficiente disporre di un indirizzo gmail alla quale potrai associare una scheda con tutte le informazioni che vuoi condividere. Si possono corredare immagini, indirizzo, orari di apertura, contatti, sito web e puoi persino creare post con un CTA.

Questo strumento è una somma di informazioni davvero utili per il cliente e quindi permette di essere trovati più facilmente a livello locale.

Che cos’è una pagina Google My Business?

Google My Business ti offre la possibilità di far apparire la sede della tua attività su Google Maps e sui risultati di ricerca locali.
Inoltre, puoi far visualizzare informazioni importanti sulla tua attività, inclusi gli orari di apertura/chiusura, i dettagli di contatto o un link al tuo sito web. Recentemente Google ha anche rilasciato una nuova funzionalità che ti consente di pubblicare un link ad articoli o eventi in arrivo.
Google My Business può essere inteso come un profilo social attraverso cui mantieni informati i tuoi clienti su tutto ciò che riguarda il tuo negozio/attività. Una volta che la tua scheda Google My Business è ottimizzata, sarà compito di Google mostrarla al maggior numero di clienti che cercano un prodotto o servizio legato al tuo Brand.

Migliora la visibilità delle tue attività nella ricerca locale

Configurare la tua scheda Google My Business è uno dei modi più semplici ed efficaci per fare in modo che la tua attività venga trovata online. Sempre più query di ricerca stanno diventando geograficamente specifiche e gli algoritmi di Google sono stati sviluppati per considerarle interazioni tra gli utenti.

Probabilmente ti sarà capitato di fare una ricerca su Google, ad esempio “posti dove mangiare vicino a me”: in tal caso avrai notato che Google restituisce un elenco di tre luoghi in cui puoi mangiare in base alla tua posizione attuale. Le tre attività che sono state mostrate come risultato della tua query di ricerca hanno una pagina Google My Business e sono un passo più vicino ad attrarti come cliente.

Se questi locali non avessero avuto una pagina Google My Business, non sarebbero stati mostrati. Pensa a questo nel contesto della tua attività, qualunque prodotto o servizio tu stia vendendo: in che modo le ricerche locali possono avvantaggiare la tua attività e cosa potresti perdere, se tu non l’avessi? Poiché Google apporta modifiche regolari ai suoi algoritmi, se vuoi essere trovato nella ricerca locale devi avere una scheda di Google My Business e ottimizzarla regolarmente.

Come ottimizzare la tua pagina Google My Business

Dopo aver impostato e rivendicato una pagina GMB per la tua attività, il passaggio successivo consiste nell’assicurarti che sia ottimizzata e che tu abbia inserito tutte le informazioni più importanti. Dovresti mirare a includere quante più informazioni possibili nella tua scheda Google My Business!

Quando le persone hanno effettuato la ricerca e trovato la tua attività tra i risultati di ricerca, il passaggio successivo sarà fare click sulla tua attività per trovare ulteriori informazioni, come i dettagli di contatto e le indicazioni stradali.
Il modo in cui le persone effettuano le ricerche sta cambiando e le informazioni devono essere accessibili all’istante. Se non hai impostato un indirizzo commerciale preciso, non sarà facile per le persone trovarti fisicamente. Se la tua attività non è facile da trovare, le persone andranno da qualche altra parte. Semplice, no?

Questo è l’ambiente online in cui le aziende devono ora competere, quindi assicurati che la tua azienda stia sfruttando il modo in cui le persone effettuano ricerche online e non lasciare che questo ostacoli la tua capacità di attirare nuovi clienti.

Ottieni la tua migliore descrizione

Prenditi del tempo per scrivere una buona descrizione da aggiungere alla tua scheda e prova a renderla il più local possibile ed il più pertinente per l’utente. La descrizione viene utilizzata come panoramica di ciò che fa la tua attività e le parole chiave correlate alla tua attività possono essere utilizzate qui. La tua descrizione Google My Business può contenere fino a 750 caratteri, ma vale la pena ottenere le informazioni più rilevanti nelle prime frasi. Cerca di includere 2-3 parole chiave che descrivono al meglio la tua attività.

Aggiungi post al tuo Google My Business

Ora puoi attirare più interesse aggiungendo post al tuo profilo Google My Business. Il contenuto verrà visualizzato nella ricerca di Google e sui risultati della mappa.

Per aggiungere un post tutto ciò che devi fare è accedere al tuo account Google My Business e creare un nuovo post: potrai caricare un’immagine, scrivere fino a 300 parole di testo o il titolo di un evento, che dovrebbe includere la data e l’orario di inizio/fine.
C’è quindi un’opzione per aggiungere un invito all’azione con una varietà di scelte di pulsanti tra cui Ulteriori informazioni, Prenota, Registrati, Acquista e Ricevi offerta.

L’opzione post ti offre una grande flessibilità per promuovere eventi, condividere i tuoi contenuti e promuovere i tuoi prodotti o servizi, evidenziando quando stai pubblicando offerte speciali. Il post durerà 7 giorni prima che tu debba sostituirlo con un nuovo post. Google ti invierà un promemoria via e-mail per farlo. Se hai configurato Google My Business, ma non hai ancora utilizzato la funzione dei post, si spera che ora tu ne sappia abbastanza per provarlo!

Ricorda di tenere d’occhio i tuoi post, poiché sembra che i post di Google scadano dopo sette giorni dalla loro pubblicazione, il che significa che dovrai aggiornarli settimanalmente. Gli eventi possono essere elencati più a lungo e scadono automaticamente il giorno dell’evento, che è utilissimo.

Aggiungi fino a 10 foto o video ai post Google My Business

A partire da febbraio 2020, puoi aggiungere fino a 10 foto o video ai post di Google. Ciò significa che puoi fare ancora di più per elevare i tuoi post e distinguerti dalla concorrenza. Immagini e video possono aiutare a raccontare una storia e la possibilità di aggiungere più immagini andrà sicuramente a vantaggio delle aziende di e-commerce, in quanto ti aiuterà ad aggiungere più immagini di prodotti.

Aggiungi immagini su base regolare

Potresti aver aggiunto immagini principali come l’esterno/l’interno della tua attività, il tuo logo e il tuo team, ma non dovresti fermarti qui. Posta più immagini che puoi. Questo mostrerà a Google che sei attivo e ti favorirà quando si tratta di mostrarti più in alto nella mappa o nei risultati di ricerca locali.

Non perdere i vantaggi di Google My Business

Assicurati che la tua attività abbia una pagina Google My Business aggiornata e dettagliata. Se non ti sei preso il tempo di crearne e ottimizzarne una, ti stai perdendo uno dei migliori modi gratuiti per apparire nei risultati di ricerca di Google. È anche altamente personalizzabile e può essere aggiornato secondo le necessità per riflettere i cambiamenti quotidiani. Tutto ciò che serve è tempo e conoscenza per ottimizzare la tua pagina, quindi assicurati di farlo… potresti vedere i vantaggi all’istante!

Infine, puoi utilizzare le tue recensioni come un’opportunità per migliorare l’azienda; impara cosa piace o non piace alle persone e miglioralo. Le recensioni sono dati molto preziosi per un’azienda!

La tua attività possiede una pagina Google My Business?

“La risorsa più preziosa della tua azienda è la sua immagine presso i clienti”.
Brian Tracy

Trasforma la tua attività in un Brand di successo!
Richiedi la consulenza personalizzata:

Voglio la consulenza