Ti ho spiegato, in uno degli ultimi articoli sul nostro blog (non l’hai letto? Clicca qui) come creare un piano e un calendario editoriale efficace per strutturare al meglio le tue comunicazioni online. Così come è importante raccontare della tua attività sfruttando le potenzialità dei Social Network, allo stesso modo è fondamentale curare un blog aziendale che rappresenti online il tuo Brand.

Ma come si crea un blog? Quale caratteristiche deve avere? Quali sono i vantaggi principali? Non preoccuparti: ci penso io a rispondere a tutte le tue domande! Cominciamo subito.

Cosa si intende per Blog aziendale e come farlo

Prima di tutto, una definizione: il blog è uno strumento ormai imprescindibile che ti aiuta a creare e a diffondere contenuti riguardanti la tua attività, che siano accattivanti e interessanti per il tuo target di riferimento. A differenza del sito web, consente di instaurare relazioni più informali e dirette, perché è una piattaforma piuttosto viva e dinamica.
Proprio come tutte le strategie vincenti, anche un buon blog deve essere pensato e strutturato nei minimi dettagli: il punto di partenza deve sempre essere un piano strategico ideato ad hoc, perché il tuo obiettivo si realizzi. Allo stesso tempo, anche la sua gestione deve essere curata!

Creare un blog: le fasi principali

Esistono diversi step che è necessario compiere per realizzare un blog:

Individuazione degli obiettivi: se aspiri ad avere un blog di successo, non dimenticare qual è lo scopo primario. Domandati il motivo della creazione e quali siano gli obiettivi finali.
Definizione dei giusti contenuti: in questa fase, scegli quale tipologia di contenuti desideri proporre all’interno del tuo blog. Opta per contenuti correlati alla tua attività, senza fare riferimenti personali (no, non è un diario!) e, ultimo ma non per importanza, rendili comprensibili per l’utente.
Stabilisci la frequenza di pubblicazione: come ti ho anticipato, anche per uno strumento come il Blog devi prevedere una calendarizzazione dei contenuti affinché risulti efficace. Come per ogni operazione di marketing, anche in questo caso è importante stabilire la giusta strategia anche in termini di regolarità e frequenza: non proporre un post ogni tanto, ma segui uno schema preciso (tendenzialmente, uno a settimana è la soluzione ottimale). In questo modo creerai un appuntamento fisso per i tuoi lettori, una sorta di routine che giocherà a tuo favore.
Trova qualcuno che scriva sul tuo blog: non tutti sono amanti della scrittura e non tutti sono portati per farlo in maniera strategica o accattivante. Circondati di persone capaci, dalle competenze adeguate e professionisti del settore che siano in grado di produrre strategie e contenuti su misura per la tua attività.
Promuovi il tuo blog online: l’ultimo passaggio fondamentale è aumentare la tua visibilità. Di certo la competizione è alta e non sarai l’unico a nuotare nella rete: per questo motivo, questo passaggio richiede lo sviluppo di una strategia SEO studiata e performante, che posizioni in alto sui motori di ricerca i tuoi contenuti. In questo modo, essi diventano facilmente ricercabili dagli utenti!

Perché aprire un Blog è la scelta giusta per il tuo Brand

Ora che conosci i passaggi fondamentali dei quali ti devi occupare, passiamo ai vantaggi che puoi ottenere: il blogging sta diventando un mezzo relativamente economico e semplice per sviluppare i tuoi piani di marketing, indirizzare il traffico dei visitatori e attrarre clienti nuovi.
Guadagno: il blog è uno strumento utile per ottenere un rendimento sull’investimento, se lo curi quotidianamente. Nel medio-lungo termine, infatti, darà i suoi frutti in termini reputazionali, di ROI e di volume di vendite.
Posizionamento lato SEO: come anticipato, quando un sito web viene aggiornato costantemente tramite la pubblicazione dei contenuti (di valore, attenzione!), il motore di ricerca lo premia. Se sarai attento all’ottimizzazione SEO, raggiungerai grossi risultati in termini di visibilità.
Reputazione: ciò che racconti (e come lo racconti) del tuo Brand definisce il tuo Brand. Chi visita il tuo Blog si farà un’idea precisa della tua attività, valutando i tuoi contenuti! Quindi, accertati che siano di qualità per accrescere visibilità, migliorare il tuo posizionamento, contrastare la concorrenza e… diventare leader nel tuo settore.
Fidelizzazione: il blog è lo strumento perfetto per fidelizzare il tuo pubblico. Il valore dei contenuti che proponi e la loro coerenza faranno sì che il tuo target si fidi e si affezioni a te.
Un volto umano: come già spiegato, il blog diventa una vera e propria vetrina. Lo spazio virtuale che crei sarà quel luogo in cui mostrare agli utenti il tuo spirito, i tuoi valori e la tua filosofia aziendale, quindi sbizzarrisciti! Arricchiscilo con esperienze, case studies, nuovi prodotti e contenuti emozionali, perché sarà un ottimo mezzo per dar voce alla tua azienda.
Differenziazione dalla concorrenza: avere un blog ti aiuterà a definire il tuo Brand e, contemporaneamente, a differenziarti dalla concorrenza. Per farlo al meglio, cerca di sfruttare le tendenze e le novità nel tuo settore di riferimento, per diventare non più follower ma leader nel tuo mercato!
Conoscenza del cliente: puoi monitorare i topic che ottengono più interazioni e ottenere informazioni interessanti sul pubblico attuale e su quello potenziale.
Analisi dei risultati: il blog ti offre la possibilità di analizzarne le prestazioni. Con Google Analytics, ad esempio, puoi scoprire quante visite ricevi o come gli utenti interagiscono. Sfrutta questa opportunità per individuare eventuali aree da migliorare!
Condivisione sui social aziendali: gli articoli che pubblichi all’interno del tuo blog sono perfetti per essere condivisi nei canali social, per arricchirli di ulteriori contenuti e variare la comunicazione.

È ora abbastanza chiaro il motivo per cui la tua attività non può fare a meno di curare un blog aziendale: e tu, lo possiedi già?

“Scrivete e caricate contenuti pertinenti all’attività che svolgete”.
Matteo Rubboli

Trasforma la tua attività in un Brand di successo!
Richiedi la consulenza personalizzata:

Voglio la consulenza